Collaborazione per visualizzazione di reti (grafi)

Link all’avviso sul sito del dipartimento TeSIS – Università di Verona

Questo documento rappresenta una “richiesta di collaborazione” indirizzata a scienziati informatici, da parte di un dottorando di antropologia.

Fenomeno studiato e case study: rete di interazione tra Organizzazioni della «Società Civile» e dell’«Economia Solidale» (in seguito OSCES) a livello locale (la provincia di Verona).

Potenziale di collaborazione:

  • la ricerca affronta temi interdisciplinari di complessità, reti e grafi e si applica alla risoluzione di problemi della sostenibilità dal lato dell’organizzazione sociale;
  • sebbene esistano ormai diversi strumenti, la visualizzazione web in real-time di dati relazionali è un settore ancora nuovo e con grande margine di miglioramento. Non è ancora emersa una tecnologia semplice che offra un buon livello di configurazione.

Informazioni di background

Le OSCES: sono associazioni, cooperative, imprese sociali, comitati cittadini, GAS…, che collaborano sulla base di progetti indirizzati a problemi specifici;

Problema: le OSCEs faticano ad agire come una rete complessa, cioè mantenendo contemporaneamente autonomia e intercomunicazione.

Causa identificata: mancanza di un modello della complessa rete di relazioni tra i gruppi.

Soluzione proposta: sviluppo di uno strumento di rappresentazione, via web, in grado di recuperare i dati da DB e di visualizzarli in tempo reale secondo la teoria dei grafi.

Risultati attesi: maggiore capacità di auto-organizzazione → aumento dell’efficacia nel rispondere a problemi di sostenibilità sociale, economica, ambientale.

Web based real-time network visualization

Quello che serve:

  1. mettere i membri delle organizzazioni nelle condizioni di scrivere e aggiornare i dati relativi alle relazioni cooperative tra gruppi (stimati 500 gruppi);
  2. fornire questi dati ad uno strumento di visualizzazione su browser in real-time, che possa disegnare il grafo della rete in modalità specifiche;
  3. fare in modo che tutto il processo segua delle direttive e degli standard come su una web API, in modo da essere replicabile.

Cosa è stato fatto fin’ora:

Iniziato sviluppo sito internet retebuonvivere.org basato su drupal (CMF open source); sperimentazione di alcune librerie grafiche (cytoscape.js, D3.js).

Repository principale: https://github.com/fonzy85vr/retebuonvivere

Documentazione: https://github.com/fonzy85vr/retebuonvivere/wiki

Demo: http://dev-rbvt.gotpantheon.com/

Contatti:

Pagina personale: http://www.dtesis.univr.it/?ent=persona&id=9228

Email: miro.marchi@gmail.com

Advertisements

About miromarchi

PhD in Anthropology, consultant at GraphAware. Interested in graphs, ethnography, anthropology, network analysis, graph databases, network visualization, complexity, cooperation, collective action, emergence of self-organization, commons, sustainability, open source, communities of practice.
This entry was posted in PhD project, Verona and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s